Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

CHIMICA BIOINORGANICA

Oggetto:

Bioinorganic chemistry

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
CHI0051
Docente
Prof. Enzo Laurenti (Titolare del corso)
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo
Secondo periodo
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
CHIM/03 - chimica generale e inorganica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento si propone di fornire agli studenti conoscenze avanzate di chimica inorganica e di coordinazione, applicate ai sistemi di interesse biochimico, e di porle in relazione con quanto appreso nei corsi propedeutici di Biochimica e di Chimica inorganica al fine di fornire agli studenti gli strumenti per una lettura a livello atomico-molecolare delle problematiche legate al mondo chimico-biologico, in linea con gli obiettivi formativi del Corso di Laurea Magistrale. I contenuti di questo insegnamento si intersecano e sono complementari a quelli degli insegnamenti di: Biochimica strutturale e funzionale, Complessi Metallici, Metodologie di sintesi e sviluppo farmaceutico, 

This teaching aims to provide students with some advanced knowledge in the field of coordination and inorganic chemistry applied to biological systems; this knowledge will be connected to the content of propedeutical teachings, i.e. biochemistry and inorganic chemistry. The final aim is to provide students with conceptual and practical tools for analysing the chemical-biological realm under an atomic-molecular perspective, in line with the mail goal of the Master Degree in Chemistry. The contents of this teaching are complementary to the contents of: Functional and Structural Biochemistry, Metal complexes, Synthesis and Development Methodologies. 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del percorso didattico gli studenti dovranno essere in grado di identificare gli elementi metallici della tavola periodica che esplicano un ruolo biologico o farmacologico; dovranno conoscere le principali proprietà funzionali e strutturali dei loro complessi ed essere in grado di metterle in relazione con le proprietà chimico-fisiche dei rispettivi metalli e dei loro composti; gli studenti dovranno inoltre saper individuare le tecniche di caratterizzazione più adatte per le diverse tipologie di centri metallici nel contesto biologico.

After taking this course, students are expected to be able to identify the chemical elements that are biologically or pharmacologically active; they should know their main functional and structural properties and be able to put them in relationship with  their chemico-physical properties.  Students are also expected to be able to identify the characterization techniques more suitable for any kind of metallic centre found in the biological context. 

Oggetto:

Programma

  1. L’evoluzione dell’ambiente terrestre e i meccanismi di selezione degli elementi chimici da parte della biosfera.
  2. Uno sguardo chimico-fisico sul fenomeno vita.
  3. La biodisponibilità degli elementi ed i meccanismi molecolari di regolazione omeostatica dei metalli: assimilazione, trasporto, stoccaggio di ioni metallici nei sistemi viventi.
  4. Le relazioni tra proprietà chimiche e ruolo biologico degli elementi biologicamente attivi.
  5. Classificazione dei siti metallici delle biomolecole.
  6. Principi di chimica di coordinazione applicata ai siti di legame metallico nelle biomolecole
  7. Metodiche di caratterizzazione dei complessi metallici nei sistemi biologici.
  8. Esempi di biomolecole contenenti siti di legame metallico in relazione al ruolo di questi ultimi: strutturale, catalitico, regolatore, ecc.
  9. Il coinvolgimento dei metalli nell'insorgenza di alcune patologie: Alzheimer, Parkinson, ecc.
  10. Esempi di utilizzo terapeutico dei metalli.

  1. The evolution of the environment on the Earth and the mechanism of selection of chemical elements by the biosphere.
  2. A chemico-physical glance to living systems.
  3. Bioavailability of chemical elements and the chemical mechanisms of  metals' omeostatic regulation: uptake, transport and storage of metal ions in living systems.
  4. Relationships between chemical properties and biological function of biologically active elements.
  5. Classification of metal binding sites in biomolecules.
  6. Principles of coordination chemistry applied to metal binding sites in biomolecules.
  7. Insights into the characterisation methods of metal complexes in biological systems.
  8. A survey of biomolecules containing metal binding sites, in relation to their role: structural, catalytic, regulatory, etc.
  9. The involvement of metals in the etiology of some pathologies: Alzheimer, Parkinsons, etc.
  10. Examples of therapeutic use of metals.
Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni in presenza. Il corso prevede una parte di didattica frontale e una parte seminariale. Sono previsti interventi degli studenti su temi specifici concordati con il docente, le loro presentazioni saranno oggetto di verifica ai fini della valutazione finale dell'apprendimento.

Face-to-face session. This teaching will be partly frontal and partly in the form of seminars held by students, under the supervision of the teacher. Students will make presentations on specific topics, chosen in agreement with the teacher, these presentations will concur to the overall evaluation score of this teaching.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La valutazione finale consiste in due momenti distinti:

  • una presentazione di carattere seminariale da tenere nella parte finale del corso: ogni studente/studentessa dovrà illustrare uno specifico argomento, inerente alla chimica bioinorganica, preventivamente concordato con il docente. Saranno valutate: la capacità dello studente di individuare e sintetizzare le informazioni cruciali dell'argomento prescelto; la correttezza di tali informazioni; la chiarezza espositiva e la coerenza logica dell'esposizione.
  • una prova orale sui contenuti fondamentali dell'insegnamento

Il voto finale è definito dai risultati di entrambe le prove.

The evaluation will consist in two distinct moments:

  • an oral presentation of a topic - agreed with the teacher - related with bioinorganic chemistry, made by the student and based on recent bibliographic data. Object of the evaluation will be:  the ability of the student to identify and summarise the main information related with the chosen topic; the disciplinary   accuracy of such information; the clarity and logical consistency of the presentation.
  • an oral interview on the topics developed during the course

Both instances concur in determining the final evaluation mark.

Oggetto:

Attività di supporto

Nessuna

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
The Biological Chemistry of the Elements The Inorganic Chemistry of Life
Anno pubblicazione:  
2001
Editore:  
Oxford University Press
Autore:  
Frausto da Silva & Williams
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Bioinorganic chemistry: A short course
Anno pubblicazione:  
2020
Editore:  
Wiley
Autore:  
Rosette M. Roat-Malone
Note testo:  
Disponibile come E-book sul sistema bibliotecario d'ateneo
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

Chrichton - Biological inorganic chemistry: an introduction (Elsevier) - E-book

Lippard, Berg - Principles of bioinorganic chemistry (University Science Books)

B. Mc Farland - A world of dust: how the periodic table shaped life  (Oxford University Press) 2016

Chrichton - Biological inorganic chemistry: an introduction (Elsevier) - E-book

Lippard, Berg - Principles of bioinorganic chemistry (University Science Books)

B. Mc Farland - A world of dust: how the periodic table shaped life  (Oxford University Press) 2016



Oggetto:

Note

 

 

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 06/09/2022 14:38
    Non cliccare qui!